Anizio / Trucchi e consigli / Alimentazione e diritti / Fonti pubbliche e acqua potabile

Fonti pubbliche e acqua potabile

Aguaverde

La qualità dell’acqua è molto importante per fare una buona bevanda vegetale. La quantità di sorgenti naturali, è in calo, con l’acqua proveniente dalla montagna e dei suoi fiumi sotterranei, perché ora molti delle fonti sono collegate alla rete idrica pubblica.

Molte sorgenti sono state chiusi, e ora non rimane che una scheda rotta, o le pietre che decoravano. Questo è accaduto in gran parte d’Europa nel corso del 20 ° secolo e inizi del 21 °. Negli anni ’80, vicino a casa mia c’erano 5 fonti, ora ce n’è una sola (che funziona ad intermittenza, a volte si a volte no).

Stranamente le fonti d’acqua naturale non trattate chimicamente o fisicamente dall’uomo vengono etichettate quasi sempre come “acqua non potabile” per adempiere a certe leggi… In alcuni casi, questo può essere ingannevole, infatti in molte sorgenti “selvagge” c’è acqua sana, di buona qualità, perfettamente potabile. È per questo che in molti villaggi hanno scelto di mettere un cartello che recita “acqua non trattata” invece di “non potabile”, in modo che ognuno di noi decide se prendersi il rischio di berla o no, a seconda del parere della gente del luogo che normalmente é abbastanza saggia per decidere.

Vogliamo congratularci con tutti i popoli che ancora oggi mantengono sorgenti pubbliche, alimentate da acque sotterranee (acqua non trattata, fresca e naturale, con tutta la sua vita batteriologica intatto) e per incoraggiarli a continuare a prendersi cura di questo tesoro per tutte le generazioni a venire.

  • Vegan Milker Soul

    Vegan Milker Soul

    59,90

Iscriviti alla newsletter

Entradas relacionadas

Confronto tra latte vegano industriale e fatto in casa

Confronto tra latte vegano industriale e fatto in casa

La differenza più importante tra il latte vegano industriale e quello fatto in casa sono i valori nutrizionali: il latte vegetale autoprodotto contiene tutti i micro e i macro nutrienti dei semi che vengono utilizzati per produrlo. Con il latte vegano confezionato, il...

Divieto dei “latti vegetali”

Divieto dei “latti vegetali”

La Comunità Europea ha proibito l’utilizzo della parola “latte” per definire i “latti vegetali”, soltanto i latti animali possono essere chiamati “latte” (Regolamento del Consiglio UE 1308/2013). Dicono che il termine “latte vegetale” confonda i consumatori. Rendere...

ATTENZIONE: ChufaMix non funziona con semi transgenici!

ATTENZIONE: ChufaMix non funziona con semi transgenici!

Semi e acqua sono elementi fondamentali utilizzati nel Chufamix per fare latti vegetali. Semi e acqua, come Terra e Sole, sono fondamentali per la vita. Oltre 10.000 anni fa, l’uomo ha iniziato a coltivare cereali e selezionare attentamente i semi migliori da...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This