Dolce vegano con polpa di noci e cacao

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti

TEMPO DI COTTURA: 30 minuti

Un latte vegetale popolare in autunno o inverno è il latte di noci. Inoltre ad essere deliziosa, ci da energia e aiuta a mantenere forte le difese in questa stagione.

Dopo fare un latte di noci, abbiamo la polpa, un purè di noci, un ingrediente eccellente per fare ogni tipo di riciclaggio in cucina. La polpa dura come minimo 3 giorni in frigorifero, quindi la mangiamo piano piano. Se non abbiamo tempo di cucinare, si può congelare oppure aggiungere come ingrediente in una insalata, zuppa, crema, pasta, muesli o yogurt. Quello interessante è farli uno spazio nel nostro piatto, perché lì rimangono il 40% dei nutrienti del seme.

Oggi vi proponiamo una ricetta facile e adeguata per l’inverno : usare la polpa di noci per fare un dolce. Vi immaginate la combinazione di latte di noci caldo e dolce? Grande!

Vi ricordo che il latte di noci, e qualsiasi altro latte vegetale, si può prendere caldo senza problemi. Siccome è una bibita sensibile al calore vi consiglio di prendere in considerazione i consigli che abbiamo pubblicato nell’articolo su come riscaldare il latte vegetale proteggendo i nutrienti.

Ingredienti per il dolce

Perché il nostro dolce sia vegano, sostituiamo qualche ingrediente come uova, yogurt o burro per altri cibi. Inoltre agli ingredienti alternativi nel nostro caso aggiungiamo la polpa del latte di noci. Perciò prima di cominciare con la ricetta, è conveniente fare un inciso e rivedere la informazione essenziale che ci vuole sapere per usare bene questi ingredienti.

Come sostituire gli ingredienti classici del dolce per alternative vegane 

Si può sostituire le uova, lo yogurt o il burro in maniera facile, con cibi semplici ed economici.

– YOGURT VEGANO:

Usare yogurt vegetali, di preferenza lo yogurt di soia. Attenzione con la industria verde e la pubblicità che inganna. Bisogna garantire che lo yogurt vegano è un cibo fermentato e non un surrogato di yogurt. Puoi anche fare lo yogurt vegano a casa.

– BURRO: 

In questa ricetta il burro si usa per spalmare la forma e perché non si attacchi la massa . Per uno scopo così semplice, può sostituirsi per un po’ d’olio.

– UOVA:

Per fare il dolce l’uovo viene separato e si usa, da una parte l’albume montato a neve, e dall’altra il tuorlo. Vediamo come sostituire ogni parte.

  • L’ALBUME DI UOVO: si sostituisce per l’acqua dei legumi (di preferenza di ceci o di fagioli bianchi). Questo è una rivoluzione per le persone allergiche alle uova o vegane. Questa acqua di legumi si può ottenere di barattoli di legumi cotti, semplicemente scolando il liquido, ma si può anche fare a casa. 2 cucchiai di questo liquido equivalgono a un albume di uovo.
  • IL TUORLO DEL UOVO: Ci sono diverse maniere di sostituirlo. Quelle più semplici sono lo yogurt di soia, tofu setoso, composta di mela, banana schiacciata, farina di ceci o semi di lino o chia. In questa ricetta uso semi di lino per essere quello che ho vicino e perché è economico.

– LA POLPA DI NOCI:

Si può seccare la polpa in forno prima di usarla, ma per fare il dolce non è necessario. In questa ricetta ho messo la polpa umida, com’è rimasta dopo pressare quando fai il latte.

Ricetta del dolce vegano di noci 

Ho usato la polpa avanzata del latte di noci per fare questo dolce, ma questa polpa di noci può sostituirsi per qualsiasi altra polpa di frutta secca (mandorle, nocciole, ecc.) o per una polpa di seme oleoso come i semi di girasole o quello di zucca.

Ingredienti 

  • 8 cucchiai di acqua di legumi (aquafaba)
  • 1 yogurt di soia (100 gr.)
  • 3 cd di lino macinato
  • 100 gr. di polpa di noci (umida)
  • 100 gr. di zucchero integrale setacciato
  • 150 gr. di farina di frumento setacciato
  • 50 gr. di farina di forza
  • 50 gr. di cacao organico
  • 1 cd. di cannella in polvere
  • 150 ml. D’olio d’oliva
  • 1 borsetta di lievito

Preparazione

  1. Da una parte prepariamo l’uovo vegano. Mettiamo 3 cucchiai di lino macinato con 9 cucchiai d’acqua e lasciamo riposare per 5 minuti almeno. Mentre mettiamo un po’ d’olio nella teglia del dolce e così evitiamo che la massa si attacchi e accendiamo il forno perché arrivi a 180° gradi. D’altra parte mettiamo l’acqua di legumi in un bicchiere alto e stretto, e frulliamo col frullatore finché sia montato a neve. Abbiamo già l’uovo vegano, il forno e la teglia.
  2. Mettere in ciotola gli altri ingredienti umidi e mischiare in questo ordine: prima lo yogurt, poi l’uovo vegano di lino, e finalmente l’olio. In altro ciotolo mischiamo gli ingredienti secchi : farine e zucchero setacciato, poi il lievito e, finalmente cacao e cannella.
  3. Mischiamo gli ingredienti secchi con quelli umidi, inserendo i primi nei secondi e si mischia bene. Poi si aggiunge la polpa di noci e si frulla. Finalmente mettiamo l’acqua di legumi montata a neve e si frulla di nuovo.
  4. Mettiamo la massa nel forno e si cucina a 180° per circa 30 minuti.
  5. Poi estrarre dalla teglia e lasciar raffreddare su una griglia, perché non prenda umidità per sotto.

Ci beviamo una tazza di latte di noci caldo con un goccio di caffè o cereali e lo prendiamo insieme al dolce delizioso fatto a casa. Buon appetito!

Iscriviti alla newsletter

Entradas relacionadas

Ponce di Natale vegano senza alcol

Ponce di Natale vegano senza alcol

Un ponce buono è una delle ricette classiche di natale. È una bibita calda e aromatica che si prende nelle feste invernali di tutta l’Europa. È una ricetta facile da fare e molto versatile; ci sono migliaia di versioni del famoso ponce d’inverno. La ricetta di ponce...

Latte di amaranto

Latte di amaranto

Il seme d’amaranto è un seme piccolo, che sembra difficile di diventare un latte vegetale. Ma con la versatilità che ha il Vegan Milker per ottenere il latte di qualsiasi seme, anche se sia piccolo, abbiamo trovato il coraggio a creare una ricetta per fare latte...

Frullati Energetici Vegani per il ‘Back to School’

Frullati Energetici Vegani per il ‘Back to School’

I frullati vegani sono una buona opzione per iniziare la giornata in modo sano e con piena energia. Questi frullati energetici sono molto facili da preparare, dato che si ottengono fondamentalmente schiacciando della frutta con un po' di latte vegetale, operazione che...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This